Tour della chiesa di Marjan Park

Domenica 22 ottobre è stata inaspettatamente soleggiata. Il canale meteo aveva previsto pioggia per tutto il weekend. Ma quando ci siamo alzati domenica, era sereno e il canale meteo diceva che sarebbe stato sereno per tutto il giorno. Avevamo bisogno di uscire di casa per vivere un'avventura. Senza alcuna pianificazione preliminare, decidemmo di rimanere vicino a casa e ci dirigemmo verso il Parco Marjan per fare un percorso diverso da quello che avevamo fatto in precedenza. 

Abbiamo parcheggiato sul lato sud di Marjan il più lontano possibile e poi ci siamo incamminati verso la Chiesa di San Jerolim per la nostra prima tappa. La chiesa di San Jerolim fu costruita nel XV secolo al posto della chiesa di San Cyriak. Si tratta di una chiesa medievale costruita sulle pendici meridionali di Marjan. Nella roccia accanto alla chiesa si trova una grotta eremitica risalente al Medioevo, che fu restaurata nel XV secolo. È conosciuta come l'Oratorio di Santa Ciriaca. Secondo le leggende locali, San Girolamo e San Cyriak sono sepolti lì. Le nostre foto dall'alto della chiesa provengono dalla grotta dell'eremita. Non abbiamo potuto entrare nella chiesa, ma solo esplorarla. È stato molto bello. 

La nostra tappa successiva è stata la Chiesa di Nostra Signora Betlemme, conosciuta anche come Santa Maria del Presepe. Si trova anch'essa sulle pendici meridionali di Marjan, non troppo lontano da San Jerolim. Questa chiesa è in stile gotico e si ritiene sia stata costruita prima del 1500. Caduta in rovina, fu ricostruita dall'Associazione di Marjan nel 1927-28. Hanno anche aggiunto le bellissime scale in pietra che sono circondate da alberi di Cipro sulla strada per la chiesa. È una delle uniche chiese di Spalato dedicate alla nascita di Cristo. Ogni anno, la vigilia di Natale, si tiene una messa di mezzanotte alle 16:00. 

La nostra ultima chiesa da visitare è stata la Chiesa di Nostra Signora dei Sette Dolori, storicamente conosciuta anche come Santa Maria Pietatis. Era accessibile dal lato opposto della strada rispetto a San Jerolim, ma l'abbiamo visitata durante la discesa. È stata la camminata più difficile; le scale per raggiungerla erano fatiscenti e abbiamo dovuto fare attenzione. Questa chiesa era chiusa ma potevamo vederla all'interno perché aveva solo le sbarre alle porte e nessuna finestra. Sull'altare della chiesa c'è una rappresentazione del Compianto di Cristo risalente al 1500 circa. Sul retro c'è il calvario e ai lati ci sono angeli con torce. La chiesa è ricoperta di messaggi scritti sulle pareti esterne e all'interno sono state lasciate offerte votive. La festa delle offerte della Madonna si celebra il 15 settembre e la festa dell'Esaltazione della Santa Croce il giorno prima. 

C'era un'altra chiesa su quel lato del parco, la St. George's Church, ma era già passata la cena dei cuccioli e avevamo camminato per oltre 3,5 km e l'equivalente di 33 rampe di scale. Inoltre, non eravamo sicuri di come raggiungere l'ultima chiesa su quel lato, per cui la cosa è stata rimandata a un altro giorno. Queste non sono le uniche chiese del parco. Ne abbiamo molte altre su percorsi diversi che abbiamo intenzione di esplorare e condividere in futuro. Dopo la fine della stagione turistica in centro, saliremo le famose scale di Marjan per visitare le chiese e altri siti. 

it_ITIT
Scorri in alto